Instagram

13 marzo

1234

ALLA DONNA: VA E D’ORA IN POI NON PECCARE PIU’

Può sconcertare, può anche scandalizzare la bontà del Signore. Chiediamo di saperla accogliere e di saper benedire il Signore “non dimenticando tanti suoi benefici”, benedicendolo sempre.

“Chi ha sete venga a me e beva”. Il Signore promette il suo Spirito, la sua vita che è l’amore che il Padre ha per lui ed è lo stesso che lui ha per noi. Questa sera vediamo come lui comunica il suo Spirito, come lui comunica la sua vita ed il suo amore. Abbiamo una scena molto delicata, una scena anche inusuale in Giovanni, probabilmente non è da Giovanni e comunque sta molto bene a questo punto, perché in questo racconto famoso dell’adultera perdonata, si riallacciano i fili fondamentali del rapporto che ha Gesù con la legge e della novità antica che porta, del Dio che perdona. Così iniziamo il capitolo 8°.

Additional Info

  • Prima Lettura: ISAIA 43,16-21
  • Salmo: 125/126,1-6
  • Seconda Lettura: FILIPPESI 3,8-14
  • Vangelo: GIOVANNI 8,1-11