Sostieni l'Eremo

L'Eremo di San Vitaliano Associazione Onlus sostiene numerosi progetti.
Anche quest'anno puoi contribuire alle attività culturali e sociali dell'Eremo destinando il 5x1000 nella prossima dichiarazione dei redditi utilizzando il numero di codice fiscale 93044830615.
Il 5x1000 è prelevato dall'imposta che già paghi al fisco. Farlo è facile, non costa nulla e non è alternativo all'otto per mille della Chiesa Cattolica.
 

Orari Apertura

L'Eremo ed il Sacrario alla Memoria sono aperti:

Ogni Domenica e giorni festivi 
dalle ore 10.30 alle ore 13.30

Ogni Sabato
dalle ore 10.30 alle ore 13.30

Tutti gli altri giorni della settimana
sempre su appuntamento con la segreteria

Per le visite guidate e gruppi contattare la segreteria

Gli orari possono subire variazioni in alcuni periodi dell'anno o in occasione di particolari ricorrenze.

 

INFO SEGRETERIA: 333 75 63 955

E-Mail:  info@eremosanvitaliano.it

 

 

Newsletter

Iscritivi alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato.

Venerdì 6 settembre 2019 ore 19.00
Concerto live O' Rom .

Domenica 8 settembre ore 19.00 
Allor si mosse , e io li tenni dietro. Omaggio a Dante a cura di Arianna Quarantotto.

Direttore artistico della 47esima edizione di Settembre al borgo il maestro Enzo Avitabile.

Allegato programma completo della manifestazione. Ingresso gratuito

Dopo l'anteprima del 7 giugno ritorna il Festival "Le Vie dell"Eremo" VII edizione nei giorni 12-13-14 luglio 2019. "Salite e discese" questo il tema della Rassegna culturale.

Rassegna promossa dall'Eremo di S. Vitaliano Associazione Onlus, in collaborazione con la Nuova Bottega del Teatro,  l'Asd Social Event Promotion e con il Patrocinio del Comune di Caserta.
Progetto e direzione  artistica di Pierluigi Tortora.
Segreteria organizzativa affidata alla Social Event Promotion.

Cell. 3396005631
E.mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Eremo di San Vitaliano , Casola di Caserta
Ingresso libero

Venerdì 12 luglio 

Ore 21,00 - “Arianova“ in concerto

Sabato 13 luglio

Ore 20.30 - “Paolo Borsellino“ di e con Pierluigi Tortora e Ernesto Mese
Ore 21.00 - “Palcoscenico aperto “

Domenica 14 luglio

Ore 8.00 - “Passeggiata libera... In cammino verso la Croce del Giubileo a Casola di Caserta “
Ore 21,00 - “Piccole partenze" Gennaro Vitrone in concerto“ con  Giampiero Cunto  Dario Crocetta  , Almerigo Pota,  Pasquale Iadicicco e Fabio Tommasone.

Tutto pronto per la  XXIII  Settimana Biblica Nazionale . Promossa e organizzata dal Centro Apostolato Biblico (CAB) della Diocesi di Caserta , sostenuta dall'ISSR Interdiocesano (Istituto Superiore di Scienze Religiose) 'S.s Apostoli Pietro e Paolo' , con il patrocinio dell'Associazione Biblica Italiana (ABI), si terrà a Caserta
presso la sala Conferenze  della Biblioteca diocesana in  piazza Duomo , n.11  dal 1 al 5 luglio 2019 sul tema "Lettera ai Romani "
I Relatori saranno i biblisti 
prof.sac. Antonio Pitta e il prof.sac. Giuseppe De Virgilio.
Allegato programma
Segreteria Organizzativa :
Centro Apostolato Biblico (CAB)
Piazza Duomo,11 81100 Caserta 
Info: Tel.0823448014 interno (56) 
Cell.3481554271
www.centroapostolatobiblicocaserta.it
E.mail :Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

"Salite discese" questo il tema della settima edizione della Rassegna culturale Le Vie dell'Eremo. 

Anteprima del festival  Venerdì 7 giugno 2019 ore 20.30 : 

  • Premio Eremo a Gianfranco Paglia ten. col  M.O.V.M. con la partecipazione di Gabriella Ferrone.
  • A seguire commedia teatrale "Sotto lo stesso tetto" con Ciro Esposito, Ivan Boragine e Salvatore Catanese. 

 

Venerdì 12 luglio 

ore 21,00 Arianova in concerto 

Sabato 13 luglio 

Ore 20,30 Paolo B. di e con Pierluigi Tortora e Ernesto Mese. 
Ore 21,00 Palcoscenico aperto 
 

Domenica 14 luglio 

Ore 8.00 Passeggiata libera ..In cammino verso la croce del Giubileo 
Ore 21,00 Piccole partenze. Gennaro Vitrone in concerto con  Giampiero Cunto,  Dario Crocetta, Almerigo Pota,  Pasquale Iadicicco e Fabio Tommasone. 
 
Rassegna promossa dall'Eremo di San Vitaliano Associazione Onlus, in collaborazione con la Nuova Bottega del Teatro,  l'Asd Social Event Promotion e con il Patrocinio del Comune di Caserta. 
Progetto e direzione  artistica di Pierluigi Tortora 

Segreteria organizzativa affidata alla

Social Event Promotion  cell.3396005631 
EmailQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

 

In ottemperanza alla Legge n.124 del 4 agosto 2017 art.1, commi 125-129  (secondo le indicazioni operative della Circolare n.2/2019-Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ) l’Eremo di San Vitaliano Associazione Onlus (C.F. 93044830615 ) pubblica l'ammontare del contributo del 5 per mille incassato nel corso del 2018.

Contributo 5 per mille

Ente Erogante

Importo

Data di accredito

Dichiarazioni fiscali Quote anno 2016

Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali

€.13.360,41

16 agosto 2018

Domenica 28 ottobre 2018, ad essere ricordato è stato l’eroe Francesco Paga che è stato destinatario di una MEDAGLIA D'ORO alla memoria con la seguente motivazione: «Membro dell'equipaggio di un velivolo impegnato in una missione di trasporto aereo nel quadro della partecipazione italiana all'intervento di intermediazione delle Forze dell'ONU nell'Ex- Congo consapevole dei pericolo cui andava incontro, ma fiducioso nei simboli dall'Organismo internazionale e convinto della necessità di antecorre la costruzione della nascente Nazione all'incolumità personale, sopraffatto da un'orda di soldati sfuggiti al controllo delle forze regolari, percosso gravemente sotto la minaccia delle armi pur protestando la nazionalità italiana e la neutralità delle parti, preso in ostaggio, veniva fatto oggetto di continue violenze e barbaramente trucidato, offrendo la propria vita per la pacificazione dei popoli e destando vivissima commozione nel mondo intero. Luminoso esempio di estrema abnegazione e di silenzioso coraggio fino al martirio".

Articolo correlato: L'Eco di Caserta

 

Il Monumento è collocato all'interno dell'Eremo di San Vitaliano, oggi importante Luogo della Memoria in ricordo dei caduti in missioni di pace.

Opera degli architetti Gaetano e Gianmarco D'Alessio e Antonio Posillipo, il monumento si presenta con un basamento unico in acciaio corten, dai cui tagli e pieghe si erge una stele formata da lame dello stesso materiale.

Al basamento in acciaio, ancorato e posizionato su un tappeto di ciottoli bianchi quale delimitazione del recinto Sacro è stata forata la scritta: "SANTUARIO DELLA MEMORIA 12 OTTOBRE 2017".

L'opera si compone di una struttura portante in acciaio corten, costituita da unica lastra di 300 cm piegata e tagliata da cui nascono le lame, di larghezza 70 cm, altezza 170 cm e profondità 1 cm.

Al di sotto della lastre in corten, un tappeto di pietre bianche.

Le sette fasce si configurano come elementi slanciali che sono il vero e proprio elemento scultoreo. Sette lame d'acciaio che vibrano, oscillano come un anelito antiretorico della vita. Lame verticali, contrapposte, sfalsate verso l'interno, nate da un unica lastra e simbolo della libertà. Steli Eterni nella loro gravita ancorati solidamente alla madre terra.

La materia usata è perfettamente coerente alla visione dell’opera che ricercava l'elemento simbolo nella massima semplicità, privo di richiami antropomorfi o di elementi retorici. Un monumento dal segno forte e duraturo, che fa emergere chiaramente il compito arduo che hanno le Forze Armate in questo momento, oggi più che mai forze di pace. Convinti che la presenza dei nostri militari all'estero sia per il nostro Paese un'ulteriore opportunità per dimostrare, grazie allo spirito di sacrificio e alla professionalità delle nostre forze armate, tutto il proprio valore. Sono eroi che hanno perso la vita non per portare la guerra, ma in quanto uomini di pace, presenti in aree del mondo dove ce n'era e, purtroppo, ce n'è ancora un grande bisogno.

Ieri all'Eremo di San Vitaliano, per celebrare il secondo anniversario dalla costituzione del Luogo della Memoria per i caduti militari e civili in missioni di pace, si è svolta una celebrazione eucaristica, preceduta dalla deposizione di una corona sulla stele posta all'esterno, per ricordate tutti i caduti. Presenti rappresentanti delle istituzioni civili e militari, parenti dei caduti, alunni dell'Istituto Comprensivo "F. Collecini" ed amici dell'Eremo.

Durante la cerimonia  il Ten. Col. Gianfranco Paglia, Medaglia d’Oro al Valor Militare ha ricordato come il Luogo della Memoria "sta diventando sempre più meta di scuole e persone non legate all'ambito militare che vogliono rendere omaggio a chi ha sacrificato se stesso onorando fino alla fine il giuramento prestato. Vedere tanti studenti interagire con la mappa multimediale, presente nel Luogo della Memoria, per conoscere la storia delle missioni in cui noi abbiamo partecipato e dei Caduti, è da sprone per noi che abbiamo il dovere di preservare la memoria per onorare i nostri Caduti che non si sono arresi di fronte al pericolo. Questo è il messaggio che cerchiamo di trasmettere alle nuove generazioni affinché valori come Lealtà, Onore, non risultano obsoleti ma fonte di orgoglio non solo per chi indossa l’Uniforme.

 

Articoli sull'evento

Congedati Folgore

Aeronautica Militare

Caserta Focus

Agenparl

Stella d'Italia News

Report Difesa

 

Domani, domenica 29 luglio, “Una storia per la vita” ricorderà il caduto in missione di pace Antonio Sparta: uno dei quattro cittadini emeriti di Casapulla ai quali l’Amministrazione Comunale dedicò ed intitolò per ognuno una strada. Ad ospitare l’evento sarà come sempre l’Eremo di San Vitaliano a Casola, nel Sacrario alla Memoria.

Dopo la commemorazione del militare Sparta, alle 11:30, ci sarà, alle 12:00, la celebrazione eucaristica.

Ad animare la celebrazione sarà la Corale Euterpe di Caserta diretta da Gloria D’Alterio. Il programma prevede alcuni brani religiosi che accompagneranno la Santa Messa e poi si esibiranno alla fine della messa con altri canti militari adatti a ricordare la figura del militare scomparso: tra questi “Signore delle cime”, l’inno dei paracadutisti, l’inno dei sommergibilisti, “Preghiera Virgo Fidelis”, “La ricciolina dei bersaglieri”, “Amore mio non piangere” e la marcia della Brigata Sassari.

 
Articolo di Alessandro Fedele dal sito BelvedereNews.net
Ancora memoria al Sacrario di Casola di Caserta. Domenica prossima un’altro appuntamento nella stupenda cornice dell’Eremo di San Vitaliano che ospita l’omonima Chiesa e il Sacrario alla memoria dei Caduti in missioni di pace. Alle 11:00 verrà commemorato il Caporal Maggiore Gerardo Antonucci, caduto in missione di pace il 24 gennaio 1996.

Don Valentino Picazio, organizzatore degli eventi svolti all’Eremo, saluterà la famiglia del caduto insieme con i rappresentanti delle istituzioni e poi celebrerà alle 12:00 la messa domenicale.

La celebrazione eucaristica, inoltre, sarà animata dalla corale “Gli Angeli” di San Nicola La Strada (CE).

 

Articolo di Alessandro Fedele dal sito BelvedereNews.net
Pagina 1 di 9